Draghi contro il cashback

Dal primo luglio il cashback sarà sospeso e il presidente del Consiglio Mario Draghi durante il Cdm ha spiegato perché.

“Il cashback”, ha affermato Draghi, “ha un carattere regressivo ed è destinato ad indirizzare le risorse verso le categorie e le aree del Paese in condizioni economiche migliori”. La maggiore concentrazione dei mezzi alternativi al contante si registra tra gli abitanti del Nord e, più in generale delle grandi città, con un capofamiglia di età inferiore …

This post is for paying subscribers