La ricreazione è finita

C'è chi scambia Draghi per Conte ed è un errore marchiano

Leggendo le rivendicazioni dei partiti, che producono documenti più o meno corposi nella speranza che vengano letti dall’interessato, si ha la sensazione che stiano scambiando Mario Draghi per Beppe Conte. Invece – lo dico subito a beneficio di chi mi legge – la ricreazione è finita. 

Questo non significa eliminare le difficoltà che Draghi dovrà affronta…

This post is for paying subscribers