Le parole sono importanti

Nicola Zingaretti si è dimesso da segretario del Pd accusando il suo partito di essere interessato solo a “poltrone e primarie” dopo venti giorni di “stillicidio”.

Nicola Zingaretti si è dimesso da segretario del Pd accusando il suo partito di essere interessato solo a “poltrone e primarie” dopo venti giorni di “stillicidio”. Nelle stesse ore, Davide Casaleggio presentava il suo manifesto “ControVento” spiegando che è ora di “tornare a volare alto, dobbiamo anteporre le idee alle persone, le riforme alle poltrone”…

This post is for paying subscribers