Per la fase 2 a Roma servirebbe una task…

La regionalizzazione delle fasi 2 (ognuno d’altronde ha la sua fase 2) dovrebbe prevedere uno specifico protocollo chiamato “Roma”, dove Virginia Raggi intende promuovere “più bici e monopattini”. Urge avvertire fin da ora i reparti di Ortopedia e Traumatologia, in modo che possano potenziarsi per accogliere tutti quei novelli possessori di monopattino caduti nelle buche della Capitale o quegli ignari ciclisti che speravano di poter circolare liberamente e in sicurezza, salvo accorgersi che a Roma le piste ciclopedonali sono un colabrodo.

Read →