Zone rosse che non lo sono (più)

Esistono ancora le “zone rosse”? L’Istituto Cattaneo, specializzato in analisi elettorali, dice di no. E non da ora, peraltro. Lo ha certificato il voto di marzo, scrive in un suo recente rapporto. “Il Pd perde il primato nel controllo dei consensi della ‘zona rossa’ e la coalizione di centro-sinistra nel suo insieme subisce il sorpasso del centro-destra. L’unica regione dove la tendenza è meno marcata rispetto a quella appena delineata è la Toscana, dove il Pd continua ad essere il partito più votato, nonostante una perdita di consensi di oltre 200 mila voti (rispetto al 2013)”.

Read →

Comments on this post are for paid subscribers